le specialità della cucina e dell'enogastronomia ed i prodotti tipici delle destinazioni più golose in europa e nel mondo

 

VIAGGI GOLOSI
 

Home specialità italiane specialità europee specialità dal mondo prodotti BIO DOP IGP e STG vini e liquori DOC DOCG e IGT fiere feste in Italia fiere feste nel mondo destinazioni golose viaggi golosi links

 

 

Destinazioni golose, conosciute per la loro cucina  ed una breve presentazione de prodotti tipici o delle specialità gastronomiche ed enologiche che le rendono tali. Ovviamente ci sono anche altri Paesi che ben si prestano ad essere considerate destinazioni golose , forse si potrebbe dire che quasi tutti, o forse tutti  i Paesi del mondo hanno delle specialità che varrebbe la pena di conoscere. Noi  presentiamo  alcune tra le più famose destinazioni golose  apprezzate  per la loro cucina o per specialità gastronomiche o prodotti tipici , vini o birre che li hanno resi famosi ed apprezzati in tutto il mondo probabilmente scoprirete alcune cose che non sapete dei prodotti tipici , delle specialità e della cucina degli altri paesi del mondo

 

Belgio

Scozia

 Irlanda

Francia

PaesiBaschi

Spagna

Portogallo

Madeira

Marocco

Turchia

Argentina

Cile

Sud Africa

Giappone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

       

Belgio

 

Il Belgio è famoso in tutto il mondo per le superbe praline di cioccolato ,  una vera ghiottoneria , vengono realizzate con arte dai maestri cioccolatai di cui il Belgio è fiero , questa destinazione golosa è celebre anche per  le birre uniche e particolari, considerate tra le migliori del mondo, sono birre quasi sempre artigianali realizzate da piccoli birrifici.

Il Belgio è un Paese piccolo e dal paesaggio dolce e caratteristico,  molti  villaggi pittoreschi , una capitale tranquilla e piacevole il tutto all’insegna della pacatezza e della discrezione dove comunque la cucina ha un posto preciso e curato; non mancano i ristoranti di ottimo livello dove provare specialità che traggono spunto dalla cucina francese e tedesca.

Il Belgio si presta bene anche a week-end ponti e soggiorni di breve durata e quindi un viaggio in Belgio   può essere un ' ottima occasione per scoprire le bellezze di  un Paese e le sue specialità

 

la birra belga una vera specialità

le praline di cioccolato un prodotto tipico del belgio

   

 

     
 

 

   

 

 

Scozia

 

La Scozia è universalmente famosa per i suoi whisky dei quali si potrebbe parlare per ore, conosciuti apprezzati e venduti in tutto il mondo ne esistono per ogni gusto ed ogni tasca. Ma anche il salmone affumicato sapido e gustoso , la costata Angus ,   il prosciutto al forno con il miele,   i gustosi formaggi , gli scones ideali con   panna  ,  burro o   marmellata ma fantastici anche nelle versioni salate , i muffin nelle loro mille varianti  che ormai hanno conquistato le prime colazioni di mezzo mondo , il fudge , le marmellate e le splendide cheesecake.

Negli ultimi anni anche la Scozia ha scoperto un grande amore per la cucina e quindi le preparazioni gastronomiche hanno avuto un grande impulso con un notevolissimo  vertiginoso incremento della  qualità e creatività

Gli appassionati di whisky hanno una ragione in più per visitare questa selvaggia regione di rara bellezza un viaggio in Scozia sa regalare grandi emozioni alla scoperta delle distillerie dei mitici “single malt”.

cheesecake un dolce tipico  
whisky eccellenza di scozia
       

 

     

 

     

 

 

il salmone irlandese affumicato è famoso nel mondo per la sua qualitàil whiskey è una produzione tipica irlandese la torta di cioccolato al whiskey è una vera ghiottoneria irlandese

Irlanda


Gli irlandesi, come gli italiani, sono per carattere delle persone che apprezzano tutto il buono della vita. Anche per questo, probabilmente, hanno grande cura per la preparazione delle pietanze e molto amore per la cucina cui, negli ultimi anni , si è aggiunto anche quello  per i vini.

Accanto ai loro whiskey amati e celebrati in tutto il mondo, ai loro deliziosi formaggi , alla birra vera istituzione nazionale , troviamo  materie prime fresche e di primissima qualità  che consentono la preparazione di manicaretti prelibati.

Oltre alla  cucina tradizionale a volte sapientemente rivisitata, la cucina creativa  e la cucina “fusion”, offrono tante possibilità per un itinerario gastronomico di ottimo livello che sorprenderà chi farà un viaggio in Irlanda .

Oltre all’impareggiabile e delicato salmone affumicato che, davvero, non ha eguali, alle cozze della Bantry Bay deliziose e delicate, i gamberetti dolcissimi, e le celebri ostriche per le quali a Galway viene addirittura organizzato un festival , troviamo l’agnello  spesso servito con una salsa alla menta ed il celebre manzo apprezzato in tutto il mondo oltre ed altri ingredienti tipici della gastronomia irlandese.

Una nota irrinunciabile meritano infine la torta di cioccolato al whiskey e le praline al cioccolato , preparate con cura e sapienza dai maestri cioccolatai irlandesi.  Insomma possiamo certamente affermare che un viaggio in Irlanda può essere una grande esperienza gastronomica

 
 
 
 

-  inizio pagina -

 

     
 

 

   

 

 

tanti i piatti di alta cucina francese

Francia

 

La Francia non ha bisogno di presentazioni.

Ciascuna delle regioni francesi propone una cucina molto varia , a volte semplice a volte elaborata ma sempre ottima. E' vero che  i ristoranti in Francia sono decisamente più cari che in Italia, almeno i ristoranti di livello che poi sono quelli dove si può davvero apprezzare la cucina francese però la cuisine è davvero tra le più rinomate e raffinate al mondo.

La Francia inoltre ha, come l'Italia ,  un enorme patrimonio di ricette regionali con delle grandi differenze tra una regione ed un'altra. Questo Paese  è anche sinonimo di patè ed anche se molte cucine hanno preparazioni simili la varietà e la raffinatezza dei patè , delle mousse e delle terrine francesi non ha eguali.

I formaggi francesi sono molto rinomati e la selezione offerta è impressionante da quelli più delicati a quelli dal gusto deciso e sapido spaziano dai formaggi di pecora a quelli di capra a quelli di mucca.

I vini francese e gli champagne sono da sempre famosi nel mondo e sono sinonimo di qualità e raffinatezza ed anche se negli ultimi anni il primato francese del vino è andato riducendosi , sopratutto a favore dei vini e degli spumanti italiani , la Francia resta sempre un grandissimo produttore di vini di eccellenza.

La Francia è uno dei Paesi più visitati dagli Italiani grazie anche alla sua cucina eccelsa ed ai suoi grandi vini , non solo Parigi ma  tutto il Paese viene visitato con passione. Alcune regioni sono in ascesa nelle preferenze dei nostri connazionali , una di queste è sicuramente l’ Alsazia che è una regione decisamente particolare e dal fascino unico grazie all’influsso tedesco che ha piacevolmente influenzato la cultura gastronomica.   Si può certamente affermare che gli alsaziani hanno saputo trarre il meglio dalla cucina, delle tradizioni e dello spirito di Francia e Germania unendole in una piacevole alchimia. Insomma un viaggio in Francia è certamente un'esperienza per epicurei appassionati

 
la francia ha una grandissima selezione di formaggi di qualità
le crepes sono una delle specialità francesi più amate nel mondo
       

     

 

     
 

 

   

 

 

Paesi Baschi

 

Una regione geograficamente in bilico tra Francia e Spagna, ma con una ben  precisa identità culturale ed una lingua proprie. Una gastronomia curata che riveste una grande importanza nella vita culturale di questo Paese. Tradizioni ancestrali, ingredienti di ottimo livello, ed influenze di altre pregevoli cucine come, appunto, quelle francesi e spagnole creano un mix ben calibrato di sicuro interesse e di grande gusto. La cucina basca ha raggiunto fama internazionale all’inizio del secolo scorso nel periodo della “Belle Epoque” e da allora ha sempre più conquistato gli intenditori di tutto il mondo. Negli ultimi 30 anni l’alta cucina ha avuto un ulteriore notevole impulso grazie alla maestria ed all’esperienza di grandi chef , ed alla passione per le sapienti rivisitazioni dei piatti tradizionali ed ai concorsi gastronomici.

 I Paesi Baschi sono una terra meravigliosa ,con  radicatissime tradizioni locali  dalle quali attingere per  creare pietanze di grande gusto molto apprezzabili ed originali, che hanno effettivamente reso questa piccola regione famosa nel mondo. Non solo nei Paesi Baschi si ama cucinare bene , si ama , moltissimo, mangiare bene.

I Paesi Baschi hanno una caratteristica particolare e curiosa infatti sono al momento  il Paese al mondo con il maggior numero di ristoranti premiati da stelle michelin un primato davvero non da poco per una cucina di qualità !

I piatti della cucina Basca sono deliziosi e gustosi  tra questi citiamo la Piperade , una peperonata deliziosa e non piccante  , e il Baccalà con la salsa d'aglio che ha una delicatezza inaspettata considerando l'ingrediente , a pil pil una preparazione laboriosa a base di olio , i peperoni ripieni di pesce o di carne , le seppie in salsa ed una miriade di antipastini gustosi di ogni genere  di cui nei Paesi Baschi si fa grande uso. Un'altra particolarità sono le gulas (anguille minuscole) rosolate con un goccio di olio d' oliva,  aglio e un pò di peperoncino dolce hanno un sapore spettacolare  peccato che siano molto difficile da trovare e che siano  veramente care. Anche i funghi hanno un ruolo nella cucina basca così come la carne che è di qualità eccelsa, non solo hanno anche la certificazione europea per il biologico
Molti le specialità della regione prodotte con grande cura e protette da un marchio di qualità. Un viaggio nei Paesi Baschi non può mancare nel carnet del cultore della buona cucina

il merluzzo è un pesce molto utilizzato nella cucina basca

 
la cucina basca propone parecchie ricette a base di pesce
nella cucina basca gli spuntini e gli antipasti sono fondamentali
peperoni ripieni di pesce oppure di carne sono una dei piatti tipici della cucina dei paesi baschi
       
 

 

   

 

 

la Spagna ha ottime cucine regionali il gazpacho è tipico della cucina andalusa

Spagna

 

La cucina spagnola rispecchia l'atmosfera , il sole  ed il gusto per la vita dei suoi abitanti. Ciascuna regione della Spagna ha una propria cucina e delle specialità gastronomiche particolari , in comune hanno il fatto di essere sempre gustose e sfiziose.

Al di la delle semplici e gustose tortillas e della  sfiziosa paella , nelle sue varie versioni, tutte spettacolari, incluse quelle a base di riso nero ,  ed oltre i  numerosissimi  tapas c'è parecchio di più  , un intero caleidoscopio di sapori ed aromi per la gioia di ogni palato.  

Alcune regioni hanno addirittura grandi cucine che vivono di luce propria è il caso della cucina basca di cui si è appena parlato ed anche della cucina catalana , ampiamente rinomata, che ha fatto della cucina classica rivisita e spesso ampiamente rimaneggiata  la sua bandiera . Altre regioni , come l'Andalusia , hanno cucine molto appetitose e più legate alla tradizione.  In ogni caso qualsiasi sia la regione del vostro viaggio in  Spagna la cucina sarà sempre una lieta sorpresa.

Anche in Spagna i vini hanno meritatamente una grande importanza , in particolare i rossi corposi , ma non mancano vini bianchi e spumanti di ottima qualità.  Lo  Sherry , dolce e profumato è un'altre delle istituzioni spagnole che tutto il mondo apprezza.

 
la cucina regionale spagnola propone piatti come la paella nera
la sangria è una delle specialità più famosa della spagna
 

-  inizio pagina -

 

     
 

 

   

 

 

Portogallo 

 

La gastronomia e la viticoltura in Portogallo sono patrimonio culturale nazionale, questo già fa capire che importanza cucina e vini abbiano in questo Paese.

Certo la   storia del Portogallo ha una grande importanza anche per quanto riguarda la cucina. Infatti sono stati i portoghesi ad introdurre, per primi in Europa , alcune spezie orientali come paprica, zafferano, pepe, zenzero e coriandolo ed anche altri prodotti come  pomodoro, patate, peperone ed ananas già alla fine del 1.400 grazie alle loro esplorazioni.

ll Portogallo è un Paese piccolo eppure nonostante il territorio non sia molto vasto le tradizioni culinarie regionali sono evidenti e ben differenziate anche se in comune c'è l'amore per le ricette che utilizzano prodotti semplici e genuini e l'amore per la preparazione accurata.

A Lisbona ed in tutto il Portogallo il re indiscusso della cucina Portoghese è il Baccalà che viene cucinato in un numero impressionante di modi , si dice ci siano più di 365 ricette diverse, la cosa per noi più sorprendente che  l'aroma piuttosto intenso del merluzzo non si sente in molte delle preparazioni, le frittelle e le polpettine di baccalà sono una vera delizia anche per chi di norma non mangia il merluzzo !  Altri importanti ingredienti della cucina portoghese sono  le sardine grigliate , le soglole , lo spada ed i crostacei : aragosta , gamberi , granchi  tutti deliziosi grazie alla acque dell'Atlantico ed anche le cozze e le vongole queste ultime molto utilizzate anche in abbinamento alla carne. Tra le carni viene utilizzato molto il maiale e l'abbinamento proprio della carne di maiale con le vongole da origine ad uno dei piatti più famosi e gustosi della cucina portoghese : la carne alla Alentejana.

Non mancano le zuppe gustose e saporite come il “caldo verde”, le zuppe di pesce tra le quali svetta l’irraggiungibile “cataplana” una vera delizia del palato che non dovete assolutamente perdere durante il vostro viaggio in Portogallo  ; un'altra particolarità è costituita dal "formaggio di montagna"  un formaggio leggero e gustoso prodotto da latte di pecora che compare sempre sulla tavola.

Molti anche i dolci deliziosi quasi sempre con ingredienti molto semplici i più celebri sono “il touciho do ceu” e le “pasteis de nata ” mitiche quelle di Belem, ed anche il dulce de arroz ed il creme caramel chiamato pudim flam. Gli ottimi vini portoghesi sono la cornice ideale per ogni piatto .

Dei vini portoghesi si potrebbe scrivere per ore , sono molti, di ottima qualità, frutto di una lunga tradizione enologica sarà una delle tante piacevoli sorprese che attendono chi farà un viaggio in Portogallo . Da nord a sud potrete trovare più di cento varietà diverse di vini da tavola, ma i più famosi e celebrati  sono due splendidi vini da meditazione , entrambi sottoposti a legislazioni e normative severe per garantirne la qualità eccellente : si tratta del Porto del quale si potranno scoprire le versioni più fresche da aperitivo e quelle più corpose e piene da meditazione sarà piacevole degustare le varie qualità ciascuna con la sua particolarità, il suo aroma, i colori, l’invecchiamento,  e del Madeira  (quest'ultimo  originario dell' isola di Madeira )

la cucina portoghese utilizza molto baccalà le crocchette di baccalà sono deliziose  
la cataplana è un tipico tegame che da il nome ad alcune golose preparazioni culinarie della cucina portoghese come questa a base di frutti di mare
la cucina portoghese ha moltissime specialità regionali come la carne all'alentejana una vera ghiottoneria
specialità portoghese il pudim flan è leggero e delicato
       

 

     
 

 

   

 

 

la cucina di madeira propone molti spiedini

madeira

 

L' isola di Madeira appartiene al Portogallo e si trova nell'oceano Atlantico ,  di fronte alle coste del Marocco, a nord delle isole Canarie Un viaggio a Madeira è perfetto in ogni stagione perchè il clima è costante. La cucina  di Madeira è essenzialmente una cucina regionale portoghese molto gustosa , a base di pesce in particolare baccalà , seppie , calamari , pesce spada  e tutti i pesci ed i crostacei dell'Atlantico.  La cucina , essenzialmente semplice e gustosa si avvale di materie prime di qualità elevatissima pesce carne verdura frutta . Tra le specialità spiccano gli spedi di  pesce e di carne preparati con vera maestria  ed il pesce alla griglia  , il pane all'aglio .

Un discorso a parte per il vino di Madeira un gran vino da meditazione che viene curato con grande passione e severamente controllato per garantirne un'ottima qualità costante, del Madeira si potranno apprezzare   differenti tipi da quello secco ed austero a quello più morbido e vellutato, ma sempre di qualità indiscussa adatto all’aperitivo ed al dessert.

 
 
gli spiedini prevalentemente di ottimo pesce sono una delle principali proposte della cucina di madeira
 

-  inizio pagina -

 

     
 

 

   

 

 

Marocco

 

Le mille e una delizia della ricca cucina marocchina che, negli ultimi anni, sempre più, sta riscuotendo grande successo nel nostro Paese ed in tutta Europa, vi attendono ai loro massimi livelli, delle vere squisitezza talvolta con abbinamenti insoliti sorprendenti e raffinati. Non solo il couscous un piatto conosciuto ed apprezzato ovunque di eccezionale versatilità realizzato in mille modi dolce o salato, con carne, con pesce o con le verdure, Un bellissimo Paese con una cucina semplice gustosa ricca di aromi e  spezie ma non particolarmente piccante,  esaltata dall'ottima qualità degli ingredienti  che hanno fatto in modo che la cucina del Marocco abbia sempre più conquistato i mercati europei e non solo.

Il couscous ha una parte rilevante nelle tradizioni culinarie del Marocco , proprio come la pasta da noi ed il riso in Cina o in Giappone. Il couscous viene preparato con pesce , dal più semplice al più raffinato , con le verdure un piatto leggero, nutriente, gustoso , perfetto anche per i vegetariani , con il pollo e con il montone . Quest'ultima versione talvolta non incontra il gusto degli italiani perchè questo tipo di carne ha un sapore un po' forte. Ci sono poi gli spezzatini  e gli umidi e tutto il pesce che l'Atlantico può offrire.

Molte altre deliziose specialità che compongono un vero e proprio caleidoscopio di sapori sublimi di varia influenza : berbera, araba, andalusa   stupiranno chi si troverà ad andare in viaggio in  Marocco .

 

 

la cucina del marocco ha molte specialità raffinate come l'aragosta su couscous  
tantissimi sono le ricette della cucina marocchina a base di couscous con verdure oppure carne o pesce
       

 

     
 

 

   

 

 

la cucina turca ha un grande utilizzo di verdure e pesce

Turchia

 

La cucina turca è infarcita di delizie che ricordano la raffinatezza della gastronomia della corte del Sultano e la superba genuinità delle materie prime. Le specialità sono numerosissime, per la maggior parte a base di deliziose verdure o pesce freschissimo.

La cucina turca è una cucina essenzialmente mediterranea che fa largo uso di verdure fresche  ed aromi . E' una cucina leggera e saporita, non piccante ma gustosa , sapida e delicata al tempo stesso.

Oltre alle tantissime verdure, spesso ripiene , sopratutto melanzane , peperoni , zucchine , cipolle e cetrioli viene utilizzato molto pesce prevalentemente cotto alla griglia ed anche carne . Un'altra  specialità tipica , da non perdere , sono i Borek in particolare il Su Borek , una specie di deliziosa millefoglie di filo pasta farcita di formaggio morbido leggero (tipo ricotta miscelata alla crescenza) e ampiamente spennellata con acqua, cotta al forno: nella sua semplicità si tratta di un vero capolavoro di sapore; ci sono poi i Borek a forma di sigaro ripieni di verdura e carne.

Caratteristica della cucina turca sono una grande quantità di assaggini serviti  all'inizio del pasto prima della portata principale : vere e proprie sfiziosità. Un'altra leccornia è lo spiedino di cozze fritte anche questo semplice e gustoso.

Deliziose e le ciambelline di pane con il sesamo anche queste , vendute appena fatte ad ogni angolo di strada , sono davvero buone. Per quanto riguarda i dolci si fa un grande uso di latte , miele , mandorle e pistacchi.

Facendo un viaggio in Turchia vi renderete subito conto che certo non mancano i ristoranti di grande pregio in ambiente di elegante tradizione, così come locali caratteristici di buon livello , ma anche la “cucina di strada” molto semplice ed economica , con la sua varietà e la freschezza degli ingredienti , merita un posto di primo piano.

 
molte sono le specialità ed i prodotti tipici turchi a volte molto semplici ma gustosi
le verdure sono indispensabili nella cucina turca
 

-  inizio pagina -

 

     
 

 

   

 

 

ARGENTINA

 

In Argentina la cucina riveste un ruolo decisamente rilevante ;   la cucina argentina tradizionale è  essenzialmente basata sulle carni ed anche sulla farina di frumento. La varietà della cucina e delle specialità gastronomiche è grandemente influenzata ed   amplificata dai diversi influssi culturali; principalmente italiani e spagnoli.

Il territorio argentino è immenso ma si possono distinguere 3 diverse macro-regioni gastronomiche
- la zona del nord-est   influenzata dai guaraní , gli indios la cui  alimentazione si basava su   manioca ,  zucca , frutta  formaggio ed il pesce dei fiumi Paranà e Uruguay. 
- la zona centrale  regno della cacciagione da piuma   e , con  l’arrivo degli spagnoli , degli arrosti. Gli spagnoli introdussero l'allevamento del  bestiame, il grano, ed evidentemente molti loro piatti tra i quali  le empanadas.  Piu’ tardi arrivarono anche  inglesi,   tedeschi ed  italiani con   pasta,   pizza e  sughi vari, la cucina è ampiamente influenzata da tutte le diverse tradizioni
- l'immensa e selvaggia  zona della Patagonia sostanzialmente di influenza araucana, é la zona del guanaco  del cavallo e delle pecore, ma anche zona di eccellenti  frutti di mare e crostacei per la sua lunga costa atlantica ad acque fredde quelle che garantiscono i pesci migliori. 

I tedeschi, localizzati sopratutto nell'area di    Bariloche, introdussero  marmellate di frutta locale e fragole nonchè i prelibati dolci della loro tradizione.

La carne Argentina è tra le più conosciute ed apprezzate al mondo infatti , l’estensione territoriale, il clima ,   la qualità degli animali , la ricchezza dei pascoli ed i metodi di allevamento per il quale gli animali pascolano in campi naturali e di altissima qualità., l’ottimo livello sanitario e lo stretto controllo della qualità dei processi di conservazione fanno si che la carne argentina meriti grandi riconoscimenti a livello planetario anche per il suo minore tenore di grassi e colesterolo.
Per quanto riguarda i dolci celebre è il Dulce de leche,  ottenut  dalla lenta  cottura   di latte e zucchero ed è praticamente una morbida crema di  caramella mou.

Facendo un viaggio in Argentina ci si rende subito conto che un posto particolare è occupato dal Mate, infusione preparata con le foglie di erba Mate (yerba Mate),  una pianta originaria del Sud America.
Il procedimento è lo stesso utilizzato per il  tè, la yerba Mate viene essiccata, tagliata e sminuzzata. Tradizionalmente questa infusione si beve calda con una cannuccia di metallo  proprio come accade in molti Paesi per il tè , il Mate è un vero e proprio rito in Argentina .

Ci sono poi i pregevoli vini argentini . La regione vinicola   è essenzialmente localizzata a nord-ovest  nelle province di San Juan e Mendoza, bagnati dalle acque del disgelo  dalla vicina Cordigliera delle Ande, con una estensione di ben oltre 300.000 ettari  si producono  vini di corposi di qualità da uve, Cabernet, Malbec, Semillòn e Lambrusco, importate nella seconda metà del XIX secolo da immigrati francesi ed italiani .
Caratteristica dei  vini argentini è una maggiore gradazione alcolica ed una minore acidità rispetto a quelli europei, l’Argentina è il quarto produttore di vini al mondo dopo   Italia, Francia e Spagna. 

Chi è appassionato di vini avrà un motivo in più per apprezzare un viaggio in Argentina .
 

la carne argentina è famosa nel mondo perchè è molto sana  
molti i piatti e le specialità proposte dalla cucina argentina
i prodotti  e le specialità  argentine sono famosi per l' ottima qualità
zuppa nella zucca un piatto tipico argentino
il flan di dulce de leche è un dolce tipico della tradizione argentina
       

 

 

 

 

il cile ha ottimi piatti tradizionali e ristoranti di alta cucina

cile

 

Il Cile è un Paese enorme , lungo e stretto con grande  varietà climatiche ed enormi  diversità geografiche che consentono alla   cucina cilena  di essere una   delle più variegate al mondo. Il Cile si affaccia per un numero impressionante di chilometri da nord a sud sull' Oceano Pacifico, le  cui acque   favoriscono la crescita di un’abbondante varietà di  frutti di mare e pesci  dalle grandi  proporzioni tipiche di tutti i mari di questa latitudine dalle acque fredde. Aragoste gamberetti, gamberoni , scamponi, frutti di mare  , granchio gigante , vongole, cozze e ricci  sono deliziosi e sapidi. Molti i piatti della tradizione cilena a base di pesce e le zuppe
Nella zona centrale  campi e pascoli forniscono carne ovina e bovina e verdure in abbondanza, si fa un grande uso di granturco, con il quale vengono preparate zuppe,  minestre e pasticci, come le  Humita, El Pastel de Choclos, e le famosissime Empanados tre piatti assolutamente tipici.
Nelle regioni meridionali, più fredde ,  si trova il particolare  stufato a base di Pesce, Carne, Pollo e Patate che   tradizionalmente venia  cucinato in grandi buche scavate nella terra e che così acquisisce un aroma ed un sapore particolari. La cucina cilena pur non essendo famosa come altre cucine saprà certamente conquistare chi farà un viaggio in Cile .
Per quanto riguarda i dolci del Cile citiamo il delizioso Manjar Blanco ed il duce de leche tipico di molti Paesi del Sud America

Il Cile è poi un grande produttore di vini, il più importante Paese vinicolo del Sud America con l'Argentina. Grazie ad un clima particolarmente favorevole il Cile è anche  considerato fra i primi paesi dell'emisfero australe ad aver iniziata la  coltivazione dell'uva nella metà del '500.

Una peculiarità del Cile è l'assenza di certe malattie della vite  che pare sia dovuta alla naturale barriera offerta dalla catena montuosa delle Ande e dall'Oceano Pacifico, che formano una barriera che , in un certo senso isola il Paese.
La  coltivazione delle uve   è prevalentemente sviluppata nelle valli che si estendono dalla Valparaiso fino a Bío-Bío  a nord, nelle valli di Aconcagua e Casablanca, mentre nel centro troviamo le valli di Maipo, Rapel, Curicó e Maule, che insieme formano la cosiddetta “Valle Centrale”. Al sud troviamo le valli, di Bío-Bío e Itata, di minore importanza rispetto alle precedenti, dove si producono generalmente vini di largo consumo. La zona storica  più famosa e importante del Cile è certamente la valle di Maipo, nelle vicinanze di Santiago, una delle più antiche regioni vinicole del paese.   Grazie agli effetti dell'oceano Pacifico e della catena montuosa delle Ande , il clima Cileno,    è piuttosto mite e le temperature raramente salgono al di sopra dei 32/34 gradi con  notti estive  fresche. Questa è ed è sempre stata l'area di produzione classica dei vini cileni che hanno avuto una lenta ma enorme evoluzione  e che dopo  il 1987 anno della fine della dittatura ha avuto un vero e proprio rilancio con vini sempre più di qualità che sono riconosciuti ed apprezzati ovunque nel mondo .

Anche il viaggio in  Cile è un'esperienza che   gli appassionati di vino non devono perdere

 
il cile ha  ottimo  pesce pescato nel pacifico
il manjar blanco è il dolce più famoso in cile
 

-  inizio pagina -

 

     
 

 

   

 

 

sudafrica

 

La cucina sudafricana è frutto delle sue origini e della sua storia ,  una combinazione di ricette provenienti da diversi Paesi e gruppi etnici   che si sono avvicendati in questo Paese da secoli e che incuriosirà ed affascinerà chi farà un viaggio in Sudafrica .
I piatti a base di mais sono molto diffusi pannocchie bollite, o cotte sulle braci ed il  krummelpap , praticamente la polenta,  che accompagna piatti di verdura.
In seguito la cucina sudafricana venne influenzata  delle tradizioni culinarie dei colonizzatori boeri ed inglesi , da quelle dei mercanti arabi ed indiani , dei marinai portoghesi, degli schiavi provenienti dalla Malesia e da Giava creando uno stile culinario particolare precursore della cucina "fusion" ora tanto diffusa .
La cucina Malay è considerata la vera cucina del Sudafrica,  una felice unione tra   ingredienti africani, spezie indiane ed indonesiane e modi di cucinare europei.

Nata nella metà del '600 quando la mitica Compagnia delle Indie apre una filiale a Città del Capo per l'approvvigionamento delle navi che, dopo mesi in mare, facevano sosta  per caricare cibo e  acqua.  Così poco a poco le spezie provenienti dalle Indie incominciano a inserirsi nelle abitudini culinarie olandesi. Gli schiavi provenienti dalla Malesia e da Giava hanno aggiunto sapori orientali agli ingredienti locali creando curries dai vari sapori e soprattutto mescolando il sapore dolce a quello agro-acido che è una delle principali caratteristiche della cucina Malay. Tipico esempio è il bobotie, una ricetta originaria di Giava, a base di carne tritata aromatizzata con un curry dolce e del succo di limone.
I piatti sudafricani prediligono  carne bovina ed ovina e  piatti di cacciagione come la tenerissima  carne di gazella,   koudou,   fagocero e altra selvaggina locale.    Diffusa poi anche l'ottima e sana carne di struzzo di cui il Sudafrica è grande produttore
Le acque degli oceani forniscono dell’ ottimo pesce: crostacei, molluschi e pesci vari vengono cotti per lo più alla brace ma anche zuppe e stufati leggermente speziati.
Come dessert ottimi la torta di latte e la torta di mele crostinata.

La tradizione enologica del Sud Africa risale al XVIII secolo. I vini prodotti sono di ottima qualità ed apprezzati in tutto il mondo. Facendo un viaggio in Sudafrica avrete modo di scoprire  I vigneti della zona del Capo sono uno spettacolo per gli occhi e una gioia per il palato.  Il Sudafrica , 7° produttore di vino al mondo. è l’unico dei paesi africani ad avere una produzione vinicola degna di nota. e quasi 400 anni di tradizione storica con standard qualitativi di livello mondiale. Una curiosità in SudAfrica è vietato lo zuccheraggio dei vini .

la cucina sudafricana ha influenze europee africane ed orientali ed è molto gustosa  
la crema di zucca è un piatto tipico sudafricano
sono molte le culture che influenzano l'arte culinaria in sudafrica
la torta al latte è un dolce sudafricano
       

 

     
 

 

   

 

 

nella cucina giapponese la presentazione del piatto è fondamentale per qualsiasi specialità

giappone

 

La cucina giapponese è la cucina dell'estetica per eccellenza. Ciò non significa affatto che questo vada  a scapito del gusto ma significa che in Giappone  la cura nella presentazione del piatto  ha  la medesima importanza del gusto stesso. Nella cucina giapponese   si valorizza con  raffinatezza ed eleganza  anche piatti estremamente semplici . I sapori della tradizione culinaria giapponese sono molto delicati e armonizzati secondo regole ferree utilizzando prodotti  molto semplici.

La cucina giapponese è molto semplice, praticamente priva di  spezie, frugale, ma ciò non indica che sia    priva di fantasia e creatività, i piatti sono presentati curando in modo assolutamente preciso quasi maniacale  la forma, una pietanza , prima di tutto deve essere   bella da vedere.
Chi fa un viaggio in Giappone scopre subito che esistono regole parecchio complesse riguardo    disposizione e taglio degli ingredienti anche  i colori dei cibi ed i recipienti  devono sempre essere in armonia fra loro.
I pasti durante la giornata sono tre: al mattino piuttosto presto la colazione può essere alla giapponese  cioè con riso o pesce oppure  all'occidentale  con il classico caffè e    croissant,  il pranzo  è leggero e generalmente  chi lavora lo porta da casa utilizzando il bento  , si tratta di  una scatoletta tradizionalmente  di legno, ora spesso anche in plastica,   una versione della nostra gavetta , che contiene sempre riso, pesce o carne e verdure a pezzetti, si mangia naturalmente con le bacchette  che  sono preferite alle posate occidentali . Non c'è un ordine stabilito delle portate che infatti vengono servite tutte insieme .
I piatti tipici più conosciuti  della cucina giapponese sono: il Tempura, scampi, pesci e verdure passati in un  impasto lieve e delicato e poi fritti; il Sushi, riso con aceto sormontato da pesce crudo di vario tipo , il Sukiyaki    porri tagliati sottilissimi con diverse verdure tagliate a fettine e Tofu un formaggio  a base di soja cotti con un saporito miscuglio di sake,  salsa di soja zucchero;  lo Yakitori, pezzettini di carne e di fegato di pollo e verdure passati alla griglia, conditi con salsa di soja leggermente dolce e sale; il Tonkatsu, scaloppine di maiale impanate  e fritte, servite con cavolo crudo tagliato sottile; il Sashimi, fettine di pesce fresco crudo (tonno, orata, sogliola ed altri) con una salsa di soja. Molto usato anche il wasabi una salsina di rafano verde piccante.

Il Sake,  vino di riso giapponese, accompagna gradevolmente tutti questi piatti è molto comune bere anche il brodo.

Non si beve invece il te durante il pasto, per il te esiste una cerimonia particolare che chi fa un viaggio in Giappone non deve perdere perchè davvero particolare e carica di storia e tradizione

 
le specialità della cucina giapponese impongono decorazioni perfette
i piatti tipici giapponesi sono semplici ma hanno presentazioni raffinate ed elaborate indispensabili nella cucina giapponese
       

-  inizio pagina -


Home • specialità italiane • specialità europee • specialità dal mondo • prodotti BIO • DOP IGP e STG • vini e liquori • DOC DOCG e IGT • sagre fiere e feste in Italia • sagre fiere e feste in tutto il mondo • le destinazioni • viaggi golosi • links • Utilizzo del sito • expo milano 2015 • Utilizzo del sito • expo 2015

 

viaggigolosi.com

in viaggio attraverso il gusto

 

2002- 2013 ©  viaggigolosi.com- vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza preventiva  autorizzazione scritta

p.i. 08772890151